Cosa è già stato fatto e cosa si farà nel prossimo futuro

Incontri genitori- scuola- servizi- Autorità giudiziaria
A pochi mesi dalla sua costituzione, e precisamente il 28 marzo 2018, APF ha organizzato a Conegliano (TV) un Convegno, aperto al pubblico, sul tema Bambini maltrattati, adolescenti disadattati, famiglie in difficoltà:il ruolo dei Servizi e della scuola, la funzione della giustizia.
Il Convegno ha visto il coinvolgimento delle figure istituzionali che operano nel settore dei diritti dei minori all'interno delle dinamiche scolastiche (insegnanti, servizi, magistratura, psicologi) ed ha avuto grande successo, sia per il numero di partecipanti che per il gradimento dimostrato.
Il Convegno è stata anche l’occasione per iniziare una collaborazione con IUSVE, Istituto Universitario Salesiano di Venezia, che si è rivelata molto interessante per l’immediata sintonia sugli obiettivi di tutela dei ragazzi e delle loro famiglie.
Questo primo incontro è stato anche la premessa per organizzare un altro importante Convegno, anche questo aperto al pubblico, tenutosi a Venezia, presso lo IUSVE, il 21 settembre scorso sul tema “Rapporti genitori e figli, tutela dei diritti relazionali e intervento dei servizi su richiesta dell’autorità giudiziaria”, anch'esso con una grandissima partecipazione ed oggetto di unanime apprezzamento.
Nel 2019 "progetto scuola" di APF proporrà un ciclo di incontri di studio, aventi come tema i "minori fragili".
L'intento è quello di coinvolgere varie professionalità (dirigenti scolastici, psicologi, referenti delle Unità Infanzia e Adolescenza delle Asl; avvocati, magistrati che operano nel modo scolastico o si interfacciano ad esso; assistenti sociali) per dar vita ad un tavolo comune e ad una sinergia sulle tematiche più sentite che riguardano i minori di oggi.
Gli incontri, a cadenza bimensile, avranno lo scopo di trattare sotto il profilo giuridico, sociologico e psicologico le tematiche del bullismo, dell'uso dei social, dei maltrattamenti, delle responsabilità civili e personali, oltre ai profili civilistici e penalistici delle condotte dei minori all'interno della realtà scolastica.
I relatori che saranno coinvolti sono tutti professionisti noti per la loro competenza in materia.
Gli incontri si terranno per quest’anno nel Veneto, ma APF è pronta a proporre analoghe iniziative dovunque ne sia sentita l’esigenza e sia richiesta la sua collaborazione.

Partecipazione ad incontri con genitori e insegnanti su temi di rilevanza giuridica
Nell’estate 2018 il progetto è stato presentato alla Dirigente Provinciale dell'ufficio scolastico di Treviso, nell'ottica di una futura collaborazione per la realizzazione di percorsi di formazione rivolti ai dirigenti scolastici, insegnanti ed educatori.
Con la medesima finalità verranno organizzati eventi formativi, quali tavole rotonde e Convegni aperti anche alla cittadinanza, nei quali verranno affrontati temi cari alla scuola ed al suo ruolo verso i minori, le famiglie, i servizi e l'autorità giudiziaria.

Intervento con i ragazzi delle medie inferiori
APF ha già iniziato ad attuare interventi di affiancamento riguardanti i ragazzi delle scuole medie.
Sono stati preceduti da un importante lavoro di preparazione realizzato con la collaborazione di "Associazione Valeria": questa sinergia ha consentito un’attività di affiancamento tra gli avvocati di APF che partecipano al progetto e gli operatori dell'associazione milanese, con condivisione di esperienze concrete e modalità di lavoro nel territorio.
Le nostre prime iniziative hanno coinvolto scuole secondarie di I grado della provincia di Treviso.
Il coinvolgimento di altri colleghi operanti in diverse realtà territoriali consentirà di proporre il progetto anche in altre province.
Nei prossimi mesi dovrebbero essere realizzati alcuni interventi a Padova e Bassano del Grappa, dove il progetto è già stato proposto, e pure a Belluno, dove verrà proposto entro breve.

Interventi con i ragazzi delle medie superiori
APF sta ultimando la messa a punto delle proposte per le scuole superiori.
In questa prima parte del 2019 il gruppo di avvocati di APF che collaborano al “progetto scuola” si sono recati a Milano e altri vi si recheranno a brevissimo per sperimentare la realizzazione delle iniziative rivolte ai ragazzi delle superiori.
Alcuni colleghi hanno seguito i ragazzi sia in classe, sia nelle visite al Carcere di San Vittore.
L'accesso è consentito ad una classe per volta, con un docente e un avvocato. A San Vittore il percorso comprende una visita alla struttura, condotta da un Ispettore di Polizia Penitenziaria, che spiega ai ragazzi come si svolge la vita carceraria, per poi finire nel reparto "Nave", nel quale si trovano detenuti in recupero da tossicodipendenza, che vengono seguiti in sinergia con il SERD dell'Asl Milanese.