Avvocatura e Alternanza Scuola Lavoro

L’Ordine degli Avvocati di Venezia ha aderito al progetto del CNF di Alternanza Scuola Lavoro approvato dal MIUR.

Il CNF, nella convinzione che l’Avvocatura, portatrice di valori e cultura di difesa dei diritti, potrà contribuire attivamente in tema di educazione alla cittadinanza, alla legalità e al rispetto delle differenze, ha elaborato un progetto che mira a sviluppare competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica, attraverso la valorizzazione dell’educazione interculturale e alla pace, il rispetto delle differenze e il dialogo tra le culture, il sostegno dell’assunzione di responsabilità, la consapevolezza dei diritti e dei doveri. In particolare, lo scopo è quello di sviluppare e implementare la conoscenza del ruolo dell’avvocato nell’ambito della società, sia in ambito processuale che extragiudiziale.

All’interno di tale progetto l’avv. Barbara Bottecchia, su invito dell’Ordine di Venezia, ha tenuto un workshop con una decina di ragazzi della terza liceo classico del Marco Polo di Venezia, in tema di biotestamento ed in particolare di consenso informato dei minori. Ai ragazzi, nello spirito del progetto e delle finalità dello stesso, sono stati forniti il testo legislativo, un estratto degli articoli della Costituzione  richiamati dalla legge e il testo della Carta dei Diritti fondamentali dell’Unione Europea approfondendo, attraverso la lettura sistematica dei tre testi, la nuova disciplina dei principi che regolano la relazione di cura tra paziente e medico nell’ottica del fondamentale diritto alla dignità oltre che alla cura.