Perché la “buca delle lettere”

Abbiamo pensato di dare a tutti i nostri lettori la possibilità di segnalarci provvedimenti giudiziari o altri documenti il cui contenuto, attinente alle materie di interesse dell’Associazione, ne possa giustificare la divulgazione.
Chiunque potrà farlo, servendosi dell’apposita sezione presente nel nostro Sito.
Cliccando su “Spedisci all’APF”, indicando il proprio cognome e nome e i pochi altri dati richiesti, si potrà poi allegare il testo che si vuol trasmettere, in formato PDF.
Sarà anche possibile trasmettere una breve comunicazione di accompagnamento, qualora lo si desideri.
I provvedimenti e gli altri documenti che il Comitato di Redazione riterrà di pubblicare nel Sito (dopo averli censurati, se necessario, a tutela della privacy delle persone coinvolte) recheranno l’indicazione della persona che li avrà segnalati, salvo che questa, all’atto della trasmissione del testo, non indichi espressamente di non voler essere nominata. 
Ringraziamo sin d’ora tutti coloro che vorranno aderire a questa iniziativa, il cui scopo è quello di contribuire all’informazione specialistica, in particolare nei confronti dei giuristi che si occupano professionalmente di diritto di famiglia e delle persone, nonché di favorire la riflessione e il dialogo scientifico in questa materia.